RIPARAZIONE DOCCIA ROMA: DAL PIATTO AL SOFFIONE I CONSIGLI PER RIPARARE LA VOSTRA DOCCIA

 

Se stai cercando una ditta per la riparazione di una doccia a Roma, non è semplice trovare il posto giusto. I problemi che possono presentarsi a una doccia sono di diverso tipo a seconda della zona danneggiata che con molta probabilità potrebbe essere o il piatto in ceramica o resina, oppure il soffione dell’acqua.

 

Riparazione doccia Roma: come intervenire sul piatto doccia

 

doccia: fotoPer riparare il piatto doccia un tecnico innanzitutto preparerà la superficie carteggiandola interamente con carta vetro grana 40/60, in maniera tale da rendere tutto molto poroso per la migliore aderenza della vetroresina.Terminata la carteggiatura bisogna aspirare molto bene l’intera superfice eliminando così ogni residuo polveroso.

Una volta smontata la piletta della doccia e aver coperto lo scarico mettendo della carta all’interno per evitare di mandarvi la vetroresina all’interno,bisogna procurarsi una tazza della misura precisa del foro per poterlo ricreare alla fine.

Anche i tecnici più esperti utilizzeranno un kit di vetroresina con apposito tessuto, preparandone una quantità sufficientee passandola sull’intero piatto. A questo punto bisognerà poggiare il tessuto in precedenza sagomato della forma del piatto e con la rimanente vetroresina iniziare a picchiettare sulla superficie. La tecnica consiste nell’intingere e battere dall’alto verso il basso in maniera tale che il tessuto si imbeva completamente e prenda la forma del piatto evitando che si formino bolle d’aria. Questa fase verrà ripetuta altre due volte. Dopo il primo passaggio, fatto asciugare il tutto, con un pennarello verrà delineato la circonferenza dello scarico in modo che a fine lavoro sarà più facile fare il foro. Dopo questi passaggi verrà eseguito il foro dello scarico.

A questo punto l’idraulico si occuperà della verniciatura del piatto, solitamente in due mani distanziate tra loro del tempo necessario all’asciugatura. Finita la smaltatura si procede al ripristino della piletta dello scarico eventualmente usando un filo di silicone per maggior sicurezza.

 

Riparazione doccia Roma: riparare e pulire il soffione

 

Il problema principale legato all’uso dei soffioni della doccia è che si intasano facilmente di calcare, provocato dal getto di acqua calda. La gravità del problema è legata alla durezza dell’acqua, ma in generale è necessario periodicamente aprire il soffione in modo da eliminare le incrostazioni di calcare accumulate. I fori otturati possono essere riaperti usando un semplice ago. Per una pulizia accurata è necessario svitare il soffione, separare le varie parti che lo compongono e lavarlo bene con acqua calda, a volte lasciarlo in ammollo per qualche ora con un apposito liquido anticalcare.

 

Riparazione doccia Roma: quando il soffione va sostituito?

 

Ci sono docce di qualità differente, ma tutte dopo un certo numero di anni tendono a deteriorarsi. Ruggine e calcare compromettono il funzionamento, provocando crepe, otturazioni o perdite d’acqua. Il soffione e il tubo flessibile che lo alimenta possono essere sostituiti con facilità, allentando con una pinza o una chiave inglese le ghiere di bloccaggio.

Non resta che posizionare la nuova guarnizione all’interno della ghiera e fissare il nuovo tubo e il nuovo soffione. In commercio ne esistono di varie forme, funzionalità e dimensioni, ma tutti sono dotati di attacchi standard adatti ad ogni tipo di bagno. Più complesso il caso in cui si debba sostituire un sistema doccia completo o un soffione a parete. Se non sei esperta meglio rivolgersi ad un idraulico.