Riparazione tubature Roma

 

Eseguiamo la riparazione di tubature a Roma e provincia e interveniamo tempestivamente in caso di emergenza anche 24 ore su 24, inclusi festivi.

Perché dovresti contattare proprio il nostro servizio idraulico?

  • Siamo disponibili giorno e notte, weekend e festivi inclusi
  • I nostri idraulici non sono improvvisati, ma operatori formati, diplomati e con pluriennale esperienza
  • I nostri prezzi sono giusti: non inseriamo prezzi fissi solo per una questione di trasparenza. Il prezzo lo fissiamo in base al reale problema, solo dopo aver preso visione della situazione. In questo modo evitiamo brutte sorprese a lavoro completato per “spese non preventivate” o per “imprevisti”.

Le nostre zone di intervento:

  • Roma Nord
  • Rom Sud
  • Roma Ovest
  • Roma Est
  • Roma Centro

Dalle perdite d’acqua alla riparazione delle tubature, le modalità d’intervento da parte di un idraulico esperto sono molteplici, poiché dipendono dall’entità del guasto da riparare e dai danni causati alla casa. Normalmente quando ci si accorge che probabilmente una tubatura si è rotta è grazie ai sintomi di un problema già a piede libero che difficilmente poteva essere scovato prima.

 

Riparazione tubature Roma: intervenire sulle perdite interrate

riparazioni idrauliche: fotoI sistemi idraulici possono essere costituiti da impianti di tubazioni di diversi tipi e possono essere danneggiati per diverse ragioni, sempre con la conseguente fuoriuscita d’acqua la cui quantità rilevante potrebbe causare danni anche notevoli in base al punto dell’impianto in cui tale perdita si verifica.

Solitamente le perdite più dannose sono quelle che si verificano alle tubazioni interrate, le quali non possono essere ispezionate facilmente come quelle installate nella muratura.

Per riparare le tubazioni interrate, dopo il manifestarsi di una perdita idrica, è indispensabile rivolgersi a un idraulico professionista, poiché le operazioni da svolgere necessitano di una competenza e un’attrezzatura che difficilmente si possono possedere.

 

Riparazione tubature Roma: gli impianti domestici

 

Quando però si tratta di riparazioni di perdite degli impianti idraulici domestici a vista e non, l’intervento è forse più semplice, ma bisogna intervenire velocemente per poter bloccare anche solo momentaneamente la perdita, in attesa di un intervento più risolutivo.

Il fatto che si tratti di una tubatura domestica non preclude che l’operazione di riparazione sia facile: quando si tratta di acqua e non si è in grado di identificare il punto esatto del danno, provare a intervenire a caso potrebbe peggiorare la situazione.

Una volta notata la perdita d’acqua, bisogna immediatamente chiudere l’acqua dalla sorgente domestica primaria intervenendo sulle chiavi di chiusura disposte dopo il contatore generale.

La tubatura danneggiata può essere in polietilene, in ferro zincato o in rame: qualunque sia il materiale del tubo da riparare è possibile impiegare un sistema di emergenza costituito da un manicotto di gomma da avvolgere intorno al tratto danneggiato, bloccando prima il tutto con delle fascette metalliche o in plastica.

Il manicotto in gomma viene posizionato sul tubo con la parte gommata aderente al punto della perdita e successivamente viene inserita la vite di serraggio nella sua sede.

Una volta controllato che il manicotto e la vite di serraggio siano posizionati correttamente, l’idraulico procederà stringendo la vite con una chiave adeguata mantenendo il manicotto fermo, fino a che la superficie gommata del manicotto non aderisca completamente al tratto di tubo dell’acqua da riparare, evitando la perdita ulteriore di acqua.

 

Riparazione tubature Roma: utilizzare l’apposito stucco

 

idraulico: fotoIn caso non fosse reperibile il suddetto manicotto, può essere d’aiuto l’utilizzo di uno stucco specifico per la riparazione veloce di tubature. Questo stucco è costituito da mastice epossidico bicomponente e la sua confezione, solitamente a forma di stick, permette di prelevarne solo la quantità necessaria da scaldare e impastare per circa due minuti con le dita. Una volta pulita la superficie del tubo attorno alla zona da riparare basta far aderire il composto in maniera tale da coprire il foro o la rottura.

Dopo aver eliminato il materiale in eccesso, bisogna far sì che si solidifichi coprendo la parte sigillata con del nastro isolante per circa 20 minuti. Quando il materiale si sarà indurito, diverrà parte integrante del tubo e saprà resistere al passaggio di acqua a qualsiasi temperatura e pressione.